Le nostre certificazioni

  • Opera secondo quanto previsto dalla normativa Europea UNI EN ISO 14021 e garantisce precise caratteristiche etiche e ambientali.
  • Effettua una valutazione etica dell’azienda e un controllo sulle etichette dei prodotti, a verifica delle MP utilizzate.
  • Particolare attenzione viene prestata affinché non siano presenti sostanze di origine animale o che implichino direttamente e volontariamente l’uccisione, la detenzione o lo sfruttamento di animali.
  • È l’associazione Internazionale di Ecodermatologia che disciplina la ecodermocompatiiblità dei prodotti cosmetici e dermocosmetici, valutandone l’impatto ambientale e l’interazione con la pelle.
  • I prodotti sono valutati da un Comitato Scientifico composto da medici dermatologi, farmacisti, esperti di tematiche ambientali, biologi e sono sottoposti a test di tossicità cutanea (test NRU).
  • I prodotti dermocompatibili devono essere sostenibili nel loro intero ciclo produttivo (LCA) ma anche sicuri nell’uso e sulla pelle, efficaci nelle loro funzioni e gradevoli.
  • I prodotti non devono contenere ingredienti di origine petrolchimica, da chimica non sostenibile o non biodegradabile
  • Accreditata a livello internazionale, effettua controlli scrupolosi su ingredienti e prodotti finiti (test dermatologici e microbiologici) volti a garantire ingredienti puri e dermocompatibili , più adatti a pelli sensibili, intolleranti e allergiche.
  • Assicura che prodotti e processi produttivi che rispettino la salute dell’uomo e dell’ambiente. I processi fisici e chimici ammessi rispettano le sostanze funzionali naturali presenti negli ingredienti e favoriscono la buona gestione dei rifiuti e il buon uso dell’energia, tenendo conto del bilancio ecologico.
  • I prodotti si caratterizzano per l’utilizzo di materie prime da agricoltura biologica o da raccolta spontanea.
  • L’assenza di materie prime non vegetali considerate “a rischio”, quali allergizzanti, irritanti o con evidenze di probabili danni per la salute (contenuto di allergeni inferiore allo 0,01% in accordo al Reg.1223/2009).